Una professoressa e una sua amica sono state arrestate per aver adescato studenti minorenni per avere rapporti sessuali con loro. Le due, 24 e 23 anni, avrebbero fatto sesso con decine di ragazzi tra i 15 ei 16 anni, conosciuti grazie al fatto che una delle due faceva l'insegnante in una scuola. 

Entrambe sono finite in manette dopo le indagini condotte dalla polizia della contea di Santa Clara, negli Stati Uniti. Secondo gli agenti sarebbero grandi amiche sin dalla scuola e avrebbero ideato questo progetto al solo scopo di fare sesso con loro e divertirsi. Una tecnica infallibile, a quanto pare, visto che diversi studenti sono caduti nella loro rete.

Come riportano vari giornali online, sembra che i numeri a cui si è arrivati siano solo una piccola parte, e che ci sarebbero molti altri ragazzi vittime delle donne. Adesso gli agenti li stanno incoraggiando a testimoniare.