Drammatico gesto a Pordenone, dove una ragazzina di 12 anni si è lanciata dal balcone di casa, al secondo piano. Dietro la sua decisione potrebbe esserci l'ennesimo episodio di bullismo. La giovane è rimasta ferita in modo non grave, è stata soccorsa e trasportata in ospedale. Prima di lasciarsi cadere, ha lasciato due lettere: una rivolta ai genitori, scusandosi per il gesto; l'altra indirizzata ai compagni di classe, con una frase emblematica, "Adesso sarete contenti".

Cadendo, la ragazzina è finita sulla tapparella del piano sottostante, che ne ha frenato la discesa, poi è precipitata a terra. La madre si è accorta di ciò che era accaduto quando è entratta nella sua camera: la finestra era aperta e lei non c'era. Affacciandosi, ha visto la figlia distesa nel cortile, con accanto un vicino che la stava soccorrendo. Gli agenti della polizia stanno acquisendo informazioni in merito alle attività della ragazza sui social network e sul telefono, per cercare di capire quale possa essere la causa scatenante.