Violento episodio alla festa patronale di Castanea, frazione di Messina, dove un giovane di 25 anni è stato gravemente ferito dal padre della sua ex fidanzata. L'aggressore si chiama Giuseppe La Fauci, ha 59 anni, ed è stato fermato dai carabinieri con l'accusa di tentato omicidio: tutto è avvenuto davanti a decine di persone, che stavano partecipando alle celebrazioni di San Giovanni.

Aggressione alla festa patronale, fermati marito e moglie

La Fauci si è scagliato contro il 25enne impugnando un coltello, ferendolo gravemente al costato. Secondo quanto ricostruito, da tempo avrebbe minacciato l'ex partner della figlia. Anche la moglie dell'uomo, 52 anni, è stata denunciata, con l'accusa di lesioni personali e favoreggiamento, poiché si è scagliata contro la madre del ragazzo, che era intervenuta per soccorrerlo. Il ferito è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale Papardo di Messina, mentre La Fauci è stato rinchiuso presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi.