Il Castagno dei Cento Cavalli non ha portato a casa la vittoria come Albero dell’Anno 2022, ma si è comunque piazzato al quarto posto in classifica. Un ottimo piazzamento, considerato che in gara c’erano 17 concorrenti, che non toglie nulla a questo gioiello della natura siciliana.

Il Castagno dei Cento Cavalli arriva quarto

Si pensa che questo castagno possa avere più di 3.000 anni. È composto da tre grandi fusti che, forse, condividono lo stesso apparato radicale. Se questa caratteristica venisse confermata, sarebbe anche l’albero più grande del mondo.

A rendere ancora più affascinante questo gigante della natura, è la leggenda del Castagno dei Cento Cavalli. Da tempo immemore, infatti, si racconta che la regina Giovanna d’Aragona si sia riparata con tutti i suoi cavalieri sotto le fronde di questo enorme albero in seguito ad un temporale.

Tappa obbligata dei grandi viaggiatori di tutti i tempi e non solo, il castagno di Sant’Alfio è stato visitato anche da Goethe e da molti altri letterati ed artisti. Da quando si raccontano le vicende della regina Giovanna D’Aragona, ha legato indissolubilmente il suo nome a quei cavalieri.

Qual è l’Albero Europeo dell’Anno 2022

L’Albero Europeo dell’Anno 2022 è la Quercia Dunini, che si trova in Polonia. Questo spettacolare albero è il guardiano della Foresta Primordiale di Białowieża, una delle foreste di pianura più conosciute, non solo in Polonia ma anche in Europa. È particolarmente rispettato e ammirato, con i suoi 400 anni (un vero “giovanotto”, rispetto al nostro Castagno dei Cento Cavalli).

Secondo posto per la Quescia della foresta dei Banchetti di Conxo, in Spagna e terza posizione per la grande quercia da sughero di Vale do Pereiro, un piccolo villaggio nel comune di Arraiolos, in Portogallo. Con le sue dimensioni, ospita la vita e risveglia i sentimenti.

Ci sorprende con il diametro della sua chioma. D’estate, sotto la sua ombra, ripara uomini e animali, ospitando il pranzo dei lavoratori e dando spazio alle mandrie che pascolano. Foto: MonikaLicenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati