Omaggio alla memoria di Aldo Naro, giovane medico di San Cataldo (Caltanissetta) ucciso il 14 febbraio 2015 nel corso di una rissa, nella discoteca Goa. Il ragazzo si trovava lì per festeggiare la laurea in Medicina, conseguita pochi giorni prima: per la sua morte sono imputate 13 persone, per rissa e favoreggiamento, e il Tribunale dei minori ha condannato in primo grado a 10 anni il giovane che gli sferrò un calcio alla testa, rivelatosi mortale. 

A poco più di un anno da quella tragica notte, l'Ordine dei medici di Caltanissetta ha iscritto Aldo Naro all'albo. Il presidente dell'Ordine dei medici nisseni, Giovanni D'Ippolito, si è detto sicuro del fatto che il giovane avrebbe onorato la profesisone con grande abnegazione e impegno.