Sono questi i giorni più tremendi dell'estate in fatto di temperature. E l'allarme caldo costringe a varare delle misure d'emergenza. Il Comune di Palermo, nello specifico, ha pensato a un piano straordinario che durerà fino a giovedì e prevede una postazione mobile ferma in via Emerico Amari, due postazioni di primo soccorso stasera in occasione del festino, allerta per cinque presidi sanitari e richieste agli uffici comunali e ai centri commerciali di predisporre aree destinate al pubblico che dovesse aver bisogno di refrigerio.

Scendendo nel dettaglio, per far fronte all'emergenza caldo è stata fatta richiesta ai presidenti delle Circoscrizioni di mettere a disposizione del pubblico le aule consiliari dotate di aria condizionata; ai centri commerciali viene chiesto di realizzare apposite aree aperte al pubblico gratuitamente e idonee all’accoglienza sempre per garantire refrigerio attraverso gli impianti di condizionamento.

I consigli dei medici sono sempre gli stessi: soprattutto per anziani, bambini e malati cronici (in pratica tutti i soggetti a rischio) va tenuto sempre presente di assumere una buona quantità di acqua e di contattare il proprio medico curante o il numero verde 1500 del Ministero della Salute per ulteriori consigli o informazioni.