0162Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: parziali schiarite inizialmente sulle Alpi di Nord-Ovest. Nubi basse e nebbie in banchi sulle zone pianeggianti comprese tra Piemonte e Lombardia, sulla Liguria e sull’Emilia Romagna. Nuvolosita’ piu’ diffusa associata a piogge sparse sul settore di Nord-Est, specie tra Alpi e Prealpi, dove le precipitazioni saranno ancora abbondanti per buona parte della giornata. Neve su Trentino-Alto Adige, Veneto e Friuli-Venezia Giulia a quote superiori ai 1000-1300 metri. Nelle prime ore del pomeriggio le nubi torneranno a divenire piu’ diffuse e compatte anche sulle regioni di Nord-Ovest e altrettanto diffuse saranno le piogge, specie sulla Liguria e sull’area compresa tra Piemonte orientale e Lombardia occidentale, con quantitativi abbondanti sulle zone montane e pedemontane e con quota della neve sui 7-800 metri in area alpina e sui 1200 metri in area appenninica.
Centro e Sardegna: nubi e rovesci sparsi o isolati temporali sull’isola nella prima parte del giorno, con successive schiarite ma con nuovo aumento della nuvolosita’ nel corso del pomeriggio; nuove nubi cui si assoceranno delle nuove piogge nel corso della serata, specie sulle coste occidentali. Molte nubi anche sul Centro peninsulare, con rovesci e isolati temporali sul Lazio e sulle coste toscane e con piogge sull’Abruzzo nella mattinata, sebbene con tendenza a schiarite sulle zone costiere tirreniche, ma con piogge che si faranno invece piu’ diffuse sull’entroterra laziale e sull’Abruzzo. Scarsa o comunque limitata a deboli fenomeni la possibilita’ di pioggia sulle Marche, sull’Umbria e sulla Toscana settentrionale, sebbene su quest’ultima le piogge torneranno con maggiore insistenza nel corso della serata. Sud e Sicilia: cielo coperto su tutto il Meridione peninsulare e sulla Sicilia, con piogge o rovesci sparsi, specie tra Campania e Molise. Pioggia battente e temporali, localmente anche intensi sulle zone ioniche della Calabria, della Basilicata e della Puglia, con interessamento dell’intero territorio pugliese nella seconda parte della giornata. Al contempo, nel pomeriggio, le piogge tenderanno a cessare sul resto del Sud, ovvero su Campania, Molise e Sicilia occidentale. Temperature: minime e massime senza variazioni significative o al piu’ in lieve aumento al Centro-Nord e in lieve diminuzione sulla Sicilia e sulle regioni del basso Tirreno. Venti: in genere deboli variabili al Nord, ma con residui rinforzi da Settentrione sulla Liguria e da scirocco sulle coste adriatiche; nella serata, nuovo rinforzo da Meridione per la Liguria. Moderati o forti occidentali sulla Sardegna e sulla Sicilia occidentale, ma con tendenza ad attenuarsi. Moderati o forti ancora meridionali al Centro-Sud, con ulteriori rinforzi di burrasca da Sud-Ovest su Lazio e Campania e da Sud-Est su Calabria, Basilicata, Puglia e zone costiere di Molise, Abruzzo e Marche. Mari: agitati o molto agitati l’Adriatico, il medio e basso Tirreno e lo Ionio, con moto ondoso in ulteriore aumento fino a mare localmente grosso sul quest’ultimo e con mareggiate sulle coste ioniche della Calabria, della Basilicata e della Puglia. Mossi o molto mossi il Mar Ligure, l’alto Tirreno e i mari attorno alla Sardegna.

Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. DOMENICA 2 FEBBRAIO Nord: nubi abbondanti e piogge sparse, con neve che torna a scendere attorno gli 800-1000 metri in area alpina e sull’Appennino Ligure, abbassandosi ulteriormente sui rilievi del basso Piemonte fino a 4-500 metri. Le precipitazioni potranno inoltre risultare ancora persistenti ed abbondanti su Veneto e Friuli-Venezia Giulia nella mattinata, aumentando d’intensita’ e diffusione nel pomeriggio-sera anche sull’Emilia Romagna e sulla pianura lombarda. Al contempo, nella serata, le precipitazioni tenderanno a cessare sulle zone montane e pedemontane di Nord-Ovest. Centro e Sardegna: nuvolosita’ variabile con qualche breve rovescio sulla Sardegna, precipitazioni che arriveranno pero’ essenzialmente sul versante occidentale dell’isola. Nuvolosita’ compatta e diffusa sul Centro peninsulare, con piogge diffuse sulla Toscana e piu’ isolate invece sul resto del Centro, sebbene rovesci piu’ intensi potranno ancora interessare il Lazio nella mattinata e le regioni del medio Adriatico nel corso del pomeriggio e della serata.
Sud e Sicilia: molte nubi e molta pioggia su tutto il Meridione, con rovesci e temporali intensi sulle zone ioniche della Calabria, sulla Basilicata e sulla Puglia. Tendenza ad attenuazione delle piogge sulla Campania e sulla Sicilia occidentale nel corso della serata. Temperature: minime e massime in generale diminuzione. Venti: inizialmente deboli variabili al Nord, ma con tendenza a rinforzare da Nord sulla Liguria e nelle vallate alpine centro-occidentali e da Nord-Est invece sul Triveneto e l’Emilia Romagna, specie lungo le coste. Moderati o forti da Nord-Ovest sulla Sardegna in estensione alla Sicilia nel pomeriggio ed alle regioni del basso Tirreno nella serata. Ancora moderati o forti da Sud Sud-Est sul Meridione, specie settore ionico, ma con tendenza a ruotare da Ovest Nord-Ovest per la fine della giornata. Mari: agitati o molto agitati lo Ionio e il Mar di Sardegna; mareggiate sulla Sardegna nord-occidentale, sulla Calabria ionica, sulla Basilicata ionica e sulla Puglia ionica. Molto mossi o agitati tutti gli altri mari. LUNEDI’ 3 FEBBRAIO Ancora nubi e piogge su gran parte del Paese, con precipitazioni piu’ diffuse sulle regioni adriatiche e piu’ intense su quelle ioniche. Neve a quote di montagna. Venti sostenuti, dai quadranti settentrionali al Nord e sulla Toscana e da quelli occidentali sul resto del Paese. Mari mossi o molto mossi. MARTEDI’ 4 FEBBRAIO Nubi e precipitazioni al Nord, con neve a quote di montagna; variabilita’ al Centro-Sud, con qualche pioggia ma anche qualche schiarita. Temperature stazionarie o in nuovo lieve aumento, venti meridionali per lo piu’ deboli o moderati e mari generalmente mossi.MERCOLEDI’ 5 e GIOVEDI’ 6 FEBBRAIO Variabilita’ per mercoledi’, miglioramento piu’ deciso per giovedi’, ma con nuove nubi e nuove piogge in arrivo sul Settentrione nella serata.

Meteo Web