Non si arresta l’ondata di maltempo che sta interessando la Sicilia ormai da diversi giorni. La Protezione Civile ha esteso l’allerta meteo delle scorse ore anche alla giornata di domani, mercoledì 23 novembre. Tutti i dettagli.

Allerta meteo gialla in Sicilia il 23 novembre

Da ieri, lunedì 21 novembre, un profondo minino depressionario sta imperversando sull’Italia, portando condizioni di severo maltempo su gran parte del Paese. L’instabilità, in particolare, ha colpito e continua a colpire le regioni centro-meridionali e nord-orientali, con precipitazioni abbondanti e venti forti e conseguenti mareggiate sulle coste esposte.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa ha emesso dunque un avviso di condizioni meteorologiche avverse. Allerta gialla sulla Sicilia per mercoledì 23 novembre, queste le zone interessate e i rischi:

  • Per rischio idraulico: Sicilia Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Nord-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto.
  • Ordinaria criticità per rischio temporali: Sicilia Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Nord-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Sud-Orientale, versante ionico.
  • Per rischio idrogeologico: Sicilia Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Nord-Orientale, versante tirrenico e isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante tirrenico, Sud-Orientale, versante Stretto di Sicilia, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Nord-Orientale, versante ionico, Bacino del Fiume Simeto, Sud-Orientale, versante ionico.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati