ImmagineIl servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: area depressionaria sul nostro paese con associato sistema perturbato che interessa piu’ direttamente le regioni del centro e quelle del nord. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: molte nubi su tutto il settentrione, con piogge diffuse su Liguria, Piemonte ed Emilia Romagna gia’ dalla mattinata. Piogge isolate sulla pianura veneta e sui versanti orientali dei rilievi alpini di nord-est. Neve oltre i 1500-1700 metri sulle Alpi occidentali. Le precipitazioni potranno assumere carattere temporalesco e risultare piu’ abbondanti sull’Emilia Romagna, sul basso Piemonte e sulla Liguria, specie sui rilievi montuosi.Centro e Sardegna: cielo molto nuvoloso o coperto con rovesci temporaleschi via via piu’ diffusi sull’isola, con fenomeni in attenuazione nel tardo pomeriggio e nella serata. Piogge diffuse inizialmente sulle regioni centrali, specie sul versante tirrenico, ma con tendenza a rapida estensione anche all’Umbria ed al versante adriatico. Temporali in mattinata sul Lazio e Toscana, con fenomeni localmente anche intensi. Precipitazioni che nel tardo pomeriggio e nella serata tenderanno a divenire piu’ isolate, persistendo con maggiore diffusione solo tra le Marche e l’Umbria. Sud e Sicilia: nuvolosita’ dapprima irregolare ed essenzialmente medio-alta successivamente piu’ diffusa e compatta. Rovesci e temporali in arrivo sulla Campania e sulla Sicilia occidentale dalla tarda mattinata, con fenomeni localmente anche intensi. Precipitazioni in successiva estensione pomeridiana al resto del sud, sebbene in forma piu’ isolata ed attenuata.Temperature: massime in decisa diminuzione su tutte le regioni, con la sola esclusione della Puglia, Basilicata e e Sicilia orientale. Venti: moderati dai quadranti meridionali al centro sud con rinforzi di vento forte sulle Puglia, Basilicata, Sardegna e coste della Campania e della Sicilia meridionale, moderati nord orientali al settentrione con rinforzi di vento forte sulle coste dell’alto Adriatico e sulla Liguria. Mari: molto agitato il Canale di Sardegna; agitato lo Jonio, Mare di Sardegna e l’Adriatico centro settentrionale; molto mossi i restanti bacini.

 

 

 
 

 

 

2Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord:cielo nuvoloso o molto nuvoloso su gran parte del settentrione, con precipitazioni isolate sull’alto Veneto e sul Friuli-Venezia Giulia, piu’ diffuse e consistenti invece sull’Emilia-Romagna, specie a ridosso dei rilievi appenninici. nella seconda parte della giornata arriveranno delle parziali schiarite sui settori occidentali, con piogge che tenderanno gradualmente a cessare su quelle orientali; miglioramento generalizzato per fine giornata. Centro e Sardegna: nuvolosita’ irregolare sulla Sardegna, con rovesci dapprima sparsi sulle coste occidentali dell’isola, poi piu’ isolati e limitati alle zone interne e montuose nella seconda parte della giornata, con schiarite anche ampie in arrivo nella serata. Inizialmente molte nubi sul centro peninsulare con piogge sparse su Marche, Umbria e Appennino toscano e con rovesci o temporali sul basso Lazio e sull’Abruzzo. Schiarite decise in arrivo su Toscana ed alto Lazio nel pomeriggio, con persistenza di alternanza tra aperture e annuvolamenti sul resto del centro e con rovesci sparsi sulle zone interne e a ridosso dei rilievi appenninici. Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso o coperto, con rovesci e temporali sulla Campania e sulla Sicilia gia’ nelle prime ore del giorno, in estensione al resto del sud nel corso della mattinata. Le precipitazioni a carattere temporalesco potranno risultare localmente piu’ intense sulle zone montuose comprese tra Puglia, Basilicata e Molise e sul versante settentrionale della Sicilia. Temperature: minime stazionarie o in lieve aumento sulla Sardegna e sulle regioni di nord-est; in generale diminuzione, sebbene lieve invece, sul resto del territorio; massime in aumento piuttosto deciso al nord e piu’ lieve invece sulla Sardegna e sulla fascia tirrenica; stazionarie o in diminuzione sul meridione e sulle regioni adriatiche. Venti: orientali o nord-orientali moderati al centro-nord; settentrionali moderati sulla Sardegna; moderati da ovest tendenti a ruotare da nord-ovest ed a rinforzare sulla Sicilia; moderati da est/sud-est sul resto del meridione, con tendenza all’attenuazione nella seconda parte della giornata. Mari: molto mossi o agitati il Mare e Canale di Sardegna, lo Stretto di Sicilia, il basso Tirreno e lo Jonio meridionale. generalmente mossi tutti gli altri mari.

F.F.

MeteoWeb