ImmagineIl servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: la perturbazione che attualmente determina generali condizioni di instabilita’ sulle regioni centro-settentrionali si muove velocemente verso sud-est e coinvolgera’ rapidamente anche quelle meridionali. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: nuvolosita’ estesa e consistente su tutte le regioni con piogge e temporali sparsi associati, con fenomeni anche intensi sull’Emilia Romagna e nel pomeriggio anche su Liguria e settori sud di Piemonte e Lombardia: dalla sera e nella notte miglioramento sul settore alpino e prealpino, in estensione alle pianure di Lombardia e Piemonte cosi’ come buona parte della Liguria mentre i fenomeni persisteranno sul resto del nord continuando ad interessare in maniera piu’ insistente l’Emilia Romagna. Centro e Sardegna: molte nubi su tutte le regioni con piogge e temporali sparsi associati, con fenomeni che saranno piu’ diffusi e potranno anche essere di forte intensita’ su Marche, Toscana, Lazio e Sardegna occidentale. Sud e Sicilia: molte nubi su Campania e Molise con piogge e temporali sparsi che sulla Campania potranno anche essere di forte intensita’; sul resto del sud nuvolosita’ irregolare in rapido aumento iniziando da ovest e cui dalla sera saranno associate precipitazioni sparse, anche a carattere temporalesco, ad iniziare dalla Sicilia ed in estensione alle restanti regioni nella notte. Temperature: massime in diminuzione sulle regioni centro-settentrionali, anche marcata al nord e su Sardegna, Toscana, Umbria e Lazio, in aumento su Puglia e Molise; minime in calo su Sardegna, Toscana, Umbria e Marche, senza variazioni di rilievo sul resto del paese. Venti: da deboli a localmente moderati dai quadranti orientali al nord, con ulteriori rinforzi da nord-est su Liguria e coste adriatiche; da moderati a localmente forti occidentali sulla Sardegna con i rinforzi maggiori sul settore settentrionale ed occidentale; moderati occidentali sulle centro-meridionali tirreniche, con ulteriori rinforzi sulla Sicilia occidentale dalla tarda sera/notte ed in rotazione dai quadranti settentrionali nella notte sulla Toscana; da deboli a localmente moderati meridionali sul resto d’Italia, in rotazione dai quadranti settentrionali sulle marche nella notte. Mari: agitato tendente a molto agitato il mare di Sardegna; molto mossi il Tirreno centro-settentrionale, il mar Ligure e il canale di Sardegna, con moto ondoso in aumento fino a molto agitato sul canale di Sardegna ed in attenuazione su mar Ligure e Tirreno; poco mossi il basso Adriatico e lo Jonio settentrionale con moto ondoso in aumento; mossi i restanti mari con moto ondoso in aumento su stretto di Sicilia e Tirreno meridionale.

4

Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: cielo coperto su Levante ligure, Emilia Romagna, pianura lombardo-veneta e settore costiero del Friuli Venezia Giulia, con piogge a carattere sparso al primo mattino e successiva tendenza all’attenuazione, con l’eccezione del versante settentrionale dell’Appennino, dove le precipitazioni potranno ancora assumere carattere di forte intensita’ e persistenza. nubi irregolari sul resto del nord, con rinnovata intensificazione della nuvolosita’ a ridosso dei rilievi alpini e prealpini nelle ore centrali del giorno e con qualche isolato rovescio pomeridiano; nella serata nuovo sviluppo di isolate nubi temporalesche sulle zone pianeggianti di Piemonte e Lombardia e sul settore occidentale dell’Emilia Romagna. Centro e Sardegna: nuvolosita’ irregolare e rovesci sparsi sulla Sardegna, specie sui settori occidentale e meridionale dell’isola, con tendenza a schiarite piu’ ampie solo verso la fine della giornata; nuvolosita’ variabile al mattino su Toscana, Lazio e Umbria occidentale, dapprima con scarsa probabilita’ di pioggia, poi con rinnovato aumento delle nubi e con rovesci o isolati temporali a partire da meta’ giornata, specie sulla Toscana orientale e sul basso Lazio; molte nubi per l’intera giornata sulle regioni del medio Adriatico, con rovesci e temporali sparsi occasionalmente anche intensi e grandinigeni, specie nel pomeriggio ed a ridosso dei rilievi appenninici. Sud e Sicilia: molte nubi su tutto il meridione per l’intera giornata, con rovesci sparsi e isolati temporali che potranno localmente essere piu’ intensi sulla Campania nelle prime ore del giorno e su Calabria tirrenica, Basilicata tirrenica e Puglia salentina per meta’ giornata: schiarite pomeridiane sulla Sicilia, ma con nuovo aumento della nuvolosita’ e nuovi rovesci sparsi in arrivo sul settore settentrionale dell’isola nelle ore serali. Temperature: minime senza variazioni di rilievo; massime in deciso aumento al nord e sulla Sardegna e tendenza al raffreddamento invece per il resto del territorio. Venti: maestrale moderato o forte sulla Sardegna e sulla Sicilia; tramontana moderata su tutto il centro-nord, con rinforzi di bora sulle coste del Friuli Venezia Giulia e con tendenza a rinforzare decisamente per fine giornata su tutte le regioni centrali; venti meridionali in genere moderati al sud, con rinforzi sul Salento e con tendenza a ruotare dai quadranti settentrionali o occidentali per fine giornata. Mari: agitati o molto agitati il mar di Sardegna, il canale di Sardegna, lo stretto di Sicilia e il basso Tirreno settore ovest; in genere mossi o molto mossi il basso Tirreno settore est, lo Jonio e il basso Adriatico; mossi tutti gli altri mari, ma con moto ondoso in rapido aumento nella serata sul medio e alto Adriatico.

8Il Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorniDomenica 4 maggio Nord: ancora nubi irregolari nelle prime ore del giorno sulla Liguria, sull’Emilia Romagna, sulle coste venete e sul Friuli Venezia Giulia, con qualche isolato rovescio piu’ probabile a ridosso dei rilievi montuosi e tendenza ad ampi rasserenamenti nel corso del pomeriggio; ampie schiarite sul resto del nord, con solo qualche annuvolamento sui crinali montuosi nelle ore centrali della giornata. Centro e Sardegna: nuvolosita’ variabile sulla Sardegna, con nubi piu’ compatte sul versante orientale dell’isola e con probabilita’ di pioggia piu’ elevate a ridosso dei rilievi montuosi e, per la serata, sul settore meridionale; nubi irregolari su Toscana, Umbria occidentale e Lazio, con qualche isolato piovasco sulla Maremma e sul Lazio meridionale; ancora molte nubi su Marche, Abruzzo e Umbria orientale con piogge e rovesci sparsi localmente ancora intensi; nel pomeriggio tenderanno a cessare i fenomeni su Marche e Umbria, persistendo invece fino a fine giornata sull’Abruzzo. Sud e Sicilia: cielo molto nuvoloso o coperto su gran parte del meridione, salvo qualche parziale schiarita sulla Sicilia. piogge ancora diffuse e isolati rovesci o temporali, con questi ultimi che potranno essere localmente piu’ intensi sul tavoliere delle Puglie e sulla Basilicata; tendenza al miglioramento verso sera. Temperature: minime in diminuzione in area alpina, in aumento sulla Sardegna e senza variazioni importanti sul resto del paese; massime in diminuzione sulle regioni centrali adriatiche e sul meridione, in aumento su Toscana e Sardegna e senza variazioni importanti sul resto del territorio. Venti: settentrionali su tutte le regioni, deboli o moderati al nord e da moderati a forti al centro-sud. Mari: in genere mossi o molto mossi, con moto ondoso piu’ accentuato sul medio Adriatico, sul medio Tirreno settore est, sul canale di Sardegna e sullo stretto di Sicilia. Lunedi’ 5 maggio Qualche isolato piovasco pomeridiano sull’Appennino meridionale in un contesto di tempo stabile e in prevalenza soleggiato sul resto del paese; temperature in aumento, specie al centro-nord, venti ancora settentrionali moderati ma in attenuazione; mari in prevalenza mossi ma tendenti a divenire poco mossi. Martedi’ 6 maggioTempo stabile al centro-sud, con qualche nube in piu’ solo sui rilievi montuosi e con velature in arrivo al centro e sulla Sardegna per fine giornata; nubi in aumento al nord, con isolate precipitazioni in arrivo sulle zone alpine centro-occidentali nelle ore pomeridiane e serali; temperature in generale aumento, venti deboli o moderati tendenti a provenire da meridione e mari da poco mossi a mossi. Mercoledi’ 7 e giovedi’ 8 maggio Per mercoledi’ moderato maltempo al nord, variabilita’ sulle regioni centrali e tempo stabile sul meridione; giovedi’, nubi e piogge abbastanza diffuse su gran parte del paese.

F.F.

Meteoweb