Continua la "sagra" dei temporali pomeridiani sull’Italia, dopo i fenomeni estremi di ieri quando durante le ore pomeridiane si sono verificate vere e proprie "bombe d’acqua" con picchi di 80mm di accumulo nelle zone più colpite

[Continua la lettura dell’articolo]