Amaro Averna sceglie Alice Valenti, pittrice siciliana, per la creazione della sua “Magnum d'artista”, nell'incontro tra tradizione e innovazione, passato e futuro. Si tratta di una bottiglia da tre litri, in edizione limitata, ispirata ai colori e alla storia dell'Isola: l'etichetta, intitolata “Vis a Vis”, ritrae Ruggero e Bradamante, due classici personaggi dell'Opera dei Pupi, immortalati mentre assaporano un sorso di amaro alla fine di una battaglia. La confezione esterna è colorata con i motivi della tradizione sicula e l'etichetta è stata riprodotta anche su una targa in legno da collezione

Ancora una volta, dunque, un'azienda ha scelto di rendere omaggio alla tradizione della Sicilia e alla sua cultura (dopo il celebre frigorifero realizzato da Dolce & Gabbana): l'Amaro Averna, come ben noto, è nato proprio in Sicilia da un'intuizione di Salvatore Averna, a cui si ispira in Don Salvatore interpretato da Andy Garcia nel nuovo spot pubblicitario.

«Quando ho ideato Vis a Vis volevo un’immagine inconsueta e moderna, per quanto legata alla tradizione, dove fosse l’amore a dominare anziché l’odio. Nella mia immagine l’uomo e la donna sono entrambi guerrieri – spiega Alice – due persone alla pari in quanto a valore e sentimenti. Ormai lontani dal campo di battaglia, sono colti in un momento intenso, intimo, di condivisione ed empatia».

Alice Valenti è la nipote di uno dei più grandi costruttori di carretti in legno: è nata a Catania e qui vive e lavora. Laureata in Conservazione dei Beni Culturali, si è formata nella bottega del maestro Domenico Di Mauro, grande custode dell'arte del carretto. 

Articoli correlati