ARAGONA (AGRIGENTO) – Non soltanto buona amministrazione, perché un buon sindaco lo si riconosce anche dai gesti che danno l'esempio. Ed è sicuramente questo il caso del primo cittadino di Aragona, amena località della provincia di Agrigento. Il sindaco Peppe Pendolino, infatti, è letteralmente sceso in piazza, concretizzando una dicitura molto comune per farne un esempio da condividere. Lo ha fatto alla guida di un grosso mezzo meccanico per rimuovere le erbacce che rendevano impraticabili le zone prospicenti l'istituto Frontes Episcopi, una scuola media.

Orgoglio ad Aragona

Pendolino si è messo in moto nella giornata dell'altro ieri, sorprendendo e inorgogliendo tutta la cittadinanza. Il sindaco ha utilizzato un veicolo di sua proprietà per rimuovere in poco tempo tutte le erbacce, ormai rinsecchite, che qualche settimana fa erano state tagliate dagli operai dell'Esa. Il problema di fondo è che le erbacce erano rimaste in bella vista sui marciapiedi, rendendoli di fatto impraticabili. Insieme a Pendolino hanno preso parte alla lodevole iniziativa anche Nino Contino, sindaco della vicina Comitini, e un dipendente comunale di Aragona, Lillo Stagno

Adesso, per fortuna, si può dire senza timore di smentita che i marciapiedi di viale Falcone non solo sono tornati praticabili, ma anche belli a vedersi. Non è un caso, infatti, che l'immagine che ritrae l'iniziativa sia diventata presto virale, facendo il giro dei principali social network.