Destinataria di un mandato di arresto europeo, una romena di 27 anni è stata arrestata dagli agenti della squadra Mobile di Ragusa e dai colleghi del commissariato di Vittoria. Nel 2015 aveva consumato in Romania un furto in abitazione insieme alla sorella. Dopo le indagini della polizia locale, è stata identificata e, considerata la sua fuga in Italia, inserita tra le persone da ricercare in Europa.

La donna insieme alla famiglia è giunta sul territorio di Vittoria e grazie ai software di intelligence della polizia è stata scovata in un hotel della provincia iblea. La donna è stata trasferita nel carcere femminile di Catania. Adesso la Romania chiederà l’estradizione per poterla giudicare nel paese di origine e farle espiare la pena per il reato di furto in abitazione.