Siete soliti fumare al volante? Potrebbero non esserci buone notizie per voi. Secondo quanto riportato da Il Giornale, infatti, si sarebbe tornati a parlare di un disegno di legge del 2015, che sanzionerebbe in modo pesante i fumatori che accendono la sigaretta in auto. Attualmente, la legge prevede il divieto di fumare nei locali chiusi, tranne quelli privati non aperti ad utenti o al pubblico e quelli riservati ai fumatori.

Il divieto è esteso anche alle aree all'aperto, di pertinenza delle istituzioni del sistema educativo di istruzione e di formazione e anche alle pertinenze esterne delle strutture universitarie ospedaliere. Le multe vanno da 25 a 250 euro, ma possono essere raddoppiate in alcuni casi.

Come scrive Il Giornale, fumare al volante provocherebbe una diminuzione del livello di attenzione, con conseguente aumento delle probabilità di provocare un incidente:  «Chi fuma in auto rischierebbe di incorrere in una sanzione da 160 a 646 euro nonché alla sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi».