Aveva un maxiarsenale in casa: fucili, carabina, polvere da sparo, pistole e anche un coltello a serramanico, più varie cartucce. Questa la scoperta fatta dai carabinieri della Stazione di Marinella a Castelvetrano. Le armi si trovavano in casa di un anziano incensurato, Antoine Undari, e sono state rinvenute durante una perquisizione domiciliare in contrada Latomie.

L'arsenale è stato posto sotto sequestro: si tratta, nello specifico, di un fucile  semiautomatico calibro 22, modificato con impugnatura a pistola e canna mozzata, completo di silenziatore e caricatore con 7 cartucce; una pistola a tamburo, calibro 48; una carabina calibro 30-30; un fucile doppietta; un fucile da caccia semiautomatico; 180 cartucce di vario calibro; 650 grammi di polvere da sparo; 400 pezzi tra bossoli e ogive; un puntatore laser per armi; un coltello a serramanico lungo 21 centimetri e varia attrezzatura per la ricarica di cartucce. Dopo le formalità di rito, l'uomo è stato sottoposto ai domiciliari