Esiste un lungo, coloratissimo filo che unisce il Messico e la Sicilia. Quel filo è fatto di arte e nasce dall'incontro tra l'artista German Mancilla Landin e la città di Palermo. Proprio lui, infatti, ha deciso di regalare al capoluogo una bellissima opera di street art, che ha deciso di chiamare "Mi negrita bonita".

Il murales, che ritrae un bel volto di donna, si trova nello storico quartiere di Ballarò, nel cuore pulsante della città e a due passi dal ben noto mercato. German Mancilla Landin è ben noto in Messico ed è autore di molte opere di grafica urbana e graffiti: adesso, andando in via Albergheria, sarà possibile trovare un po' della sua arte anche a Palermo.

La street art colora Palermo

L'artista è arrivato in Sicilia grazie a "Spago", un format realizzato da Roberta Paolucci e Alessandro Sartori che parla di viaggi, creatività e apertura mentale, ma che soprattutto crea connessioni in tutto il mondo. È così che, dal Messico, German è giunto a Palermo, città che lo ha colpito al punto da volerle donare un bellissimo e delicato volto di donna.

A supportarlo sono stati Igor Scalisi Palminteri (pittore e artista palermitano che ha realizzato di recente due importanti opere di street art, sempre nello stesso quartiere: San Benedetto il Moro e Santa Rosalia), Antonio Curcio e B1: loro gli hanno donato i colori e lo hanno aiutato a trovare lo spazio adatto. Anche il comitato di quartiere Sos Ballarò si è dato da fare.

Sui social, German ha scritto: "Quindi concludo il mio viaggio a Palermo, felice e felice di partire pieno di gioia di colore… Sembra facile, ma non lo è! Grazie mille a tante belle persone che ho incontrato".

Il quartiere di Ballarò sta vivendo un positivo periodo di rinascita che passa anche, e soprattutto, attraverso dall’arte. Negli ultimi mesi, infatti, tanti artisti locali hanno lavorato e collaborato per realizzare murales lungo le storiche vie, ricevendo molti consensi.