Quando i siciliani fanno sentire la loro voce e le loro ragioni, le risposte non tardano ad arrivare. E’ quello che è successo, AD ESEMPIO,  con la levata di scudi contro il delirio dell’ennesimo leghista pronto a sparare a zero sulla Sicilia, invece di prendere di mira uno Stato ladrone e asservito ai diktat della finanza europea che affama il suo popolo.

[Continua la lettura dell’articolo]