E' partito ieri dalla stazione Centrale di Palermo il nuovo treno Minuetto che collega Palermo e Catania, attivato da Trenitalia, che consentirà di arrivare a destinazione in meno 3 ore. Al viaggio inaugurale erano presenti il governatore della Sicilia Rosario Crocetta, il presidente di Rfi Dario Lo Bosco, il direttore della divisione trasporto passeggeri regionale Orazio Iacono, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, il sindaco di Catania Enzo Bianco e il sindaco di Termini Imerese Salvatore Burrafato.

Vediamo in dettaglio la nuova offerta di Trenitalia, attivata in seguito al cedimento dei due piloni nel ponte Himera, lungo l'autostrada A19, che ha reso più complicati i collegamenti nella regione. 

Il nuovo treno tra Palermo e Catania sarà attivo a partire dal 3 maggio, sono previsti 14 collegamenti ogni giorno, 7 di andata e 7 di ritorno e il costo del biglietto è di 12,50 euro (a tratta). Per spostarsi da Palermo a Catania e viceversa basteranno 2 ore e 50 minuti, contro le 5 ore che era necessarie in passato. Le tappe intermedie del treno sono Termini Imerese, Caltanissetta Xirbi ed Enna.