La sua auto incendiata. È gravissima l'intimidazione ai danni di Emanuela Fiore, giornalista pubblicista, corrispondente da Pace del Mela del quotidiano Gazzetta del Sud di Messina. La notte scorsa la macchina della cronista, una Opel Corsa posteggiata a poca distanza dall’abitazione, è stata avvolta dalle fiamme. Sull'episodio dell'auto incendiata indagano i carabinieri.

A Emanuela Fiore è stata espressa solidarietà unanime. Veemente la reprimenda di Andrea Tuttoilmondo, presidente del Gruppo siciliano dell’Unci, l'Unione Nazionale Cronisti Italiani: "L'impegno di chi con coscienza svolge quotidianamente il proprio dovere non sarà certamente incrinato da episodi deplorevoli come questo, che condanniamo senza appello. Alla collega rivolgiamo il nostro pensiero di solidarietà, assicurandole sostegno e vicinanza".

Gli fa eco Leone Zingales, vice-presidente nazionale dell'Unci: "Chiediamo agli organi inquirenti di fare luce con celerità sull’episodio. Nessuno può fermare la libertà di stampa".


Fonte: GL Press/web