Azoto liquido nelle serrature. Sarebbe questa la nuova tecnica pensata – e sperimentata – dai ladri per intrufolarsi nelle case. L'allarme, in particolare, è partito dalla zona di Udine, in Friuli, dove sono stati registrati almeno sei colpi e diversi altri tentativi di effrazione. A darne notizia, tra gli altri, è il quotidiano locale "Il Gazzettino".

I ladri scelgono case isolate, magari in campagna o in collina, poi si armano di una bombola di azoto liquido. Ed è proprio questa la novità che mette a rischio serrature e porte di casa. I malviventi spruzzano la sostanza, che agisce sugli ingranaggi e li congela; dopidiché basta un semplice colpo ben assestato per rompere la serratura ed entrare nelle abitazioni senza alcuna difficoltà.