Quattro persone sono morte in un drammatico incidente nel più grande parco divertimenti d’Australia, Dreamworld. Lo riferisce lo stesso sito del parco, confermando in via ufficiale una notizia che ovviamente ha avuto ampio risalto sulla stampa locale. La tragedia è avvenuta nella Gold Coast, una regione turistica dello stato orientale del Queensland, la cui capitale è Brisbane.

Due uomini e due donne sono rimasti uccisi nell'attrazione "Thunder River Rapids", in cui si attraversano le rapide di un fiume artificiale su battelli circolari. Non è chiaro come sia avvenuto l'incidente, ma secondo diversi testimoni il battello si sarebbe capovolto intrappolando i passeggeri.

"Dreamworld sta lavorando il più velocemente possibile per stabilire le cause dell’incidente", ha dichiarato l’amministrazione del parco, aggiungendo che sta collaborando con le autorità locali e con la polizia. "Le priorità di Dreamworld sono le famiglie delle persone coinvolte in questa tragedia e provvedere ad aggiornare il pubblico non appena saranno disponibili nuove informazioni".