La mamma della bambina di 18 mesi lasciata in auto per diverse ore e poi morta è indagata per omicidio colposo. Il sostituto procuratore Massimo Mannucci ha anche disposto l'autopsia della bimba. L'esame sarà svolto nei prossimi giorni. La piccola è morta nel pomeriggio dell'altro ieri all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze dopo essere stata "dimenticata" in auto per diverse ore dalla madre mamma, che era andata al lavoro. La tragedia è avvenuta a Vada, in provincia di Livorno.

Dopo il decesso, i genitori hanno acconsentito a donare gli organi della piccola. Secondo quanto ricostruito, la mamma della bimba il giorno della tragedia avrebbe cambiato il programma che seguiva abitualmente ogni mattina. Avrebbe lasciato prima la figlia maggiore al centro estivo ma poi, invece di accompagnare la piccolina all’asilo nido, l’ha lasciata sul seggiolino posizionato dietro il posto del guidatore ed è andata a lavorare. La donna era convinta di averla lasciata alle maestre e il vuoto di memoria si è rivelato solo 4 ore più tardi quando è tornata alla sua auto e ha visto all'interno la bimba ormai priva di sensi.

La macchina era parcheggiata all'ombra ma nell'abitacolo la temperatura è comunque salita tantissimo.