Il piccolo Pietro, il bambino di 2 anni morto annegato nella piscina di casa a Borgo Poncarale, in provincia di Brescia, era il nipote di Andrea Pirlo. Non è servita a nulla la corsa in ospedale dei genitori, Simona e Alberto (cugino del calciatore): Pietro è morto a un'ora dall'arrivo nell'ospedale Civile di Brescia mercoledì sera. 

Sono in corso le indagini per capire esattamente cosa sia accaduto: secondo le prime ricostruzioni, il bambino sarebbe caduto in piscina mentre era da solo dopo essere sfuggito allo sguardo dei genitori. Resta da capire come Pietro sia poi caduto in piscina: forse è inciampato e sarebbe finito in acqua già privo di sensi. Ancora non è stata resa nota la data dei funerali, mentre tutto il paese è in lutto.

La mamma e il papà di Pietro hanno intanto autorizzato l'espianto delle cornee del loro figlioletto.