Un bambino inglese di 7 anni, che si trovava in vacanza con la famiglia nella Costiera Amalfitana, è morto fopo aver mangiato della pasta al pomodoro in un ristorante. Il bimbo aveva una grave intolleranza alimentare e uno dei genitori aveva chiesto che fosse servita della pasta senza formaggio né mozzarella. Probabilmente, la pasta fresca servita era stata preparata con latte e derivati, oppure la pietanza era venuta a contatto con prodotti lattiero-caseari durante la preparazione. Il ristorante si trova in provincia di Salerno.

Il piccolo ha subito un grave choc anafilattico ed è arrivato in arresto carsiaco al presidio ospedaliero della Costiera Amalfitana. Il cuore ha ripreso a battere dopo 15 minuti ed è quindi stato predisposto il trasferimento all'ospedale Santobono di Napoli. Le sue condizioni erano disperate: è stato operato per asportare un edema cerebrale massivo provocato da ipossia, ma le sue condizioni non sono migliorate. Dopo diverse ore di coma farmacologico il piccolo è deceduto.

La procura ha avviato un'inchiesta per capire l'esatta dinamica dei fatti.

Fonte: Corriere del Mezzogiorno