Un clamoroso blackout. Oltre 12 ore di buio dalla sera di sabato fino a domenica mattina in quel di Mondello a Palermo. L'erogazione della corrente elettrica era stata interrotta alle 19.30 per riprendere l'indomani mattina alle 7; il ritorno alla normalità solamente a partire dalle 8. Un disservizio che, manco a dirlo, ha messo in ginocchio diversi esercentri, tra ristoratori e albergatori.

I locali sono stati costretti, loro malgrado, a mandare via i clienti. Tra i tavoli ci si faceva luce con delle candele, in una sorta di maldesiderato ritorno al passato. Nelle cucine, intanto, le celle frigorifere restavano senza energia con la diretta conseguenza che molti prodotti alimentari sono andati a male e dunque buttati. Soprattutto i ristoratori, quindi, sono sul piede di guerra.

Centinaia le chiamate ai vigili del fuoco, inutili le segnalazioni al centralino dell'Enel.

"Una voce registrata comunicava che il guasto sarebbe stato riparato entro un'ora – raccontano gli albergatori – Di ora in ora si è fatta mattina. E' stato un incubo".