La 23enne americana Brittany Nichole Morefield ha deciso di condividere la sua esperienza per sensibilizzare l'opinione pubblica sui problemi legati all'ansia. Le sue parole su Facebook sono presto diventate virali. 
 


"L'ansia è svegliarsi alle 3 di notte mentre si dorme profondamente, perché il tuo cuore batte all'impazzata. L'ansia è stressarsi per cose che potrebbero non accadere mai. È farsi domande sulla propria fede, sul perché il Creatore permette che mi senta in questo modo. L'ansia è chiamare tua sorella 3 ore prima che si svegli per andare al lavoro, nella speranza che ti risponda e permetta alla tua mente di non rimanere sotto attacco", scrive la ragazza.

Nel suo messaggio, la 23enne ha allegato una foto di se stessa dentro la doccia, in una delle tante volte in cui non riusciva a uscire per la paura di affrontare il mondo. "L'ansia è il tuo umore che cambia radicalmente nel giro di pochi minuti. L'ansia è piangere, è avere la nausea, è rimanere paralizzata. L'ansia è oscura. È dover inventare scuse su scuse per il tuo comportamento. L'ansia è paura, è preoccupazione", aggiunge Brittany.

"Alcune tra le persone più di successo soffrono d'ansia. Non è colpa vostra e non è la vostra fine. Siete forti. Siete intelligenti. Siete coraggiosi. Siete meritevoli. Da quando ho memoria, ho sempre convissuto con l'ansia", ha raccontato ancora. In decine di migliaia hanno apprezzato le parole della 23enne.