Sulle bacche di Goji si è detto davvero tutto. Anzi, tutto e il contrario di tutto, come potete leggere in questo esauriente articolo. Allungano la vita, contrastano le malattie degenerative, rinforzano il sistema immunitario, contengono antiossidanti, rallentano i processi di invecchiamento, aiutano a dimagrire e via dicendo: la lista dei miracoli ascrivibili alle bacche di goji sembra non finire mai.

Ma non è tutto oro ciò che luccica. Di questo caso si è occupato già nel luglio 2014 il sito di debunking "Bufale un tanto al chilo", che fa riferimento a un articolo comparso addirittura nel 2007 sull'autorevole "Sidney Morning Herald". La bolla di sapone scoppiò allora: non esiste nemmeno uno studio che suffraghi le teorie del miracolo, per così dire. 

L'unica eccezione è una ricerca pubblicata sul "British Medical Journal", dove si parla solo di buon assorbimento da parte del nostro organismo di una molecola chiamata zeaxantina. Di certo non fanno male, ma al di là dell'effetto placebo le bacche di goji sono molto lontane dal terreno dei miracoli. Il portale butac.it, in particolare, riporta una frase tranchant:

L'esperienza con le bacche di goji è in realtà un ottimo esempio di come Internet non sia tanto una “autostrada dell’informazione”, quanto una fogna piena di st***zate, con  siti web apparentemente credibili creati apposta per veicolare informazioni fraudolente diffuse da altri.