Una donna di 42 anni, Barbara Cocconi, è morta dopo aver battuto la testa in seguito a uno svenimento nella sua casa di Luzzara, in provincia di Reggio Emilia. Il dramma è avvenuto domenica mattina. La donna si era sposata il giorno prima con rito civile nel comune del paese. La 42enne ha prima accusato un malessere generale, poi mentre il marito chiamava la guardia medica è svenuta cadendo violentemente a terra.

Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 che l'hanno trasportata prima all'ospedale di Guastalla, poi al Maggiore di Parma, ma tutto è stato inutile. Nemmeno il delicato intervento chirurgico a cui è stata sottoposta, come spiega "Il Resto del Carlino", è riuscito a salvarle la vita: in serata la donna è morta a causa dell'emorragia.

Barbara sarebbe dovuta partire in queste ore per il suo viaggi di nozze in Spagna, a Fuerteventura, dove la sorella gestisce un ristorante. "Vivere con lei alle Canarie era uno dei suoi sogni", dice papà Giuseppe. Increduli anche gli amici: "Aveva tanta voglia di vivere, era una ragazza solare".