Francesco Avola, imprenditore 61enne di Rosolini (Siracusa) è morto in seguito a un drammatico incidente avvenuto all'interno della sua abitazione. Stava effettuando un lavoro, quando è caduto da una scala, sbattendo rovinosamente la testa: la ferita si è rivelata letale. Avola era titolare della ditta di pulizia "L'Aquilone". Era molto conosciuto in città.

Al momento dell'incidente, stava lavorando nella cucina di casa, per allacciare alcuni fili delle rete telefonica. Avrebbe utilizzato una scala di ferro a forbice, appoggiandola al muro, ma qualcosa sarebbe andata storta. Sono ancora in via di accertamento le cause dell'incidente: pare che abbia sbattuto il viso contro il muro, per poi cadere all'indietro.