Un calciatore di 18 anni, Agostino Calatabiano, è caduto rovinosamente a terra nel corso della partita tra Villabate e Bolognetta che si è disputata ieri, domenica 20 novembre. Il giovane, palermitano in forza al Bolognetta, è caduto a terra a peso morto, sbattendo schiena e nuca. Il match è stato sospeso e sul pèosto sono intervenuti i soccorsi, arrivati sono dopo 20 minuti (secondo quanto riportato da Siciliaingol). In campo non ci sarebbe stata un'ambulanza.

Calatabiano è stato trasportato all'ospedale Civico di Palermo, inizialmente per una tac. Poi è entrato in coma farmacologico e i medici hanno deciso di operarlo per ridurre un'emorragia al cervelletto. L'operazione è terminata alle ore 22, ma poco prima della mezzanotte i medici hanno deciso di operarlo di nuovo. Sotto choc giocatori, allenatori e pubblico presente: lo schianto sul terreno di gioco è stato terrificante.