(w.g.) Non c'è pace per il Palermo, per il presidente Maurizio Zamparini e per i tifosi rosanero

La società, infatti, secondo voci provenienti dall'Inghilterra, sarebbe stata condannata dall'Alta Corte di Manchester a pagare 15 milioni di euro al fondo Pencil Hill per i crediti maturati nel 2012 nell'ambito dell'acquisto del talento argento, Paulo Dybala, oggi alla Juventus. 

In pratica, Zamparini avrebbe pagato solo 4 dei 13 milioni previsti per portare l'attaccante in Sicilia (prelevato dall'Istituto di Cordoba, club argentino di serie B) e il fondo, proprietario di una quota del cartellino del giocatore, ha deciso di ricorrere all'Alta Corte per esigere quanto gli spetta. 

In attesa di una replica da parte del presidente del Palermo, si è appreso che la Pencil Hill Ltd indagherà se sono accadute situazioni simili con altre società inglesi.

Foto: Goal.com