Che la cannella sia un'ottima spezia lo si sapeva già, ma che bruciasse i grassi e aiutasse a dimagrire non è cosa nota a tutti. Un nuovo studio, pubblicato su Nature Scientific Reports e condotto  da scienziati svizzeri e giapponesi, si è concentrato sull'aldeide cinnamica, sostanza che le dona alla cannella il suo aroma caratteristico. La sostanza stimola la termogenesi, cioè la produzione di calore da parte dell'organismo: questo processo interessa soprattutto il tessuto adiposo e muscolare e favorisce l'eliminazione dei grassi e il dimagrimento. Ecco in che modo la cannella fa dimagrire. 

L'azione è molto simile a quella del peperoncino: se, in quest'ultimo, è la capsaicina a provocare termogenesi, nella cannella è l'aldeide cinnamica. Secondo i ricercatori, aggiungere cannella e altre spezie brucia-grassi alle nosre ricette può rappresentare un vantaggio da non sottovalutare. L'azione delle spezie brucia grassi si prolunga in media fino a 20 minuti dopo i pasti. Prima di correre a fare scorte di cannella, però, sappiate che non bisogna abusarne, perché un uso eccessivo può provocare allergie e irritazione delle mucose dell'intestino.