Difficile superare in bellezza una cassata siciliana fatta come si deve. Questo dolce, simbolo di sicilianità in tutto il mondo, è un piacere per il palato e per gli occhi, soprattutto quando raggiunge dimensioni da record. A Castroreale, provincia di Messina, è stata realizzata una cassata da 150 chili, nell’ambito di un evento che ha fatto incontrare l’arte e la pasticceria artistica siciliana. Gli “Artisti per il Sociale” hanno dato vita a un apprezzato show cooking, in uno dei borghi più belli d’Italia.

La manifestazione è stata ideata dall’associazione L’Aquilone Onlus di Messina e ha ottenuto il patrocinio del Comune di Castroreale, svolgendosi in sinergia, con la Pro Loco “Artemisia” di Castroreale, l’Associazione culturale “Duciezio” Maestri pasticceri siciliani, le aziende Zappalà “Orgoglio di Sicilia” e “Canditfrucht” e con la partecipazione straordinaria di Alex Caminiti, artista messinese di fama internazionale.

Cassata da 150 chili a Castroreale

Il direttore artistico e maestro pasticcere Lillo Freni, recentemente nominato Ambasciatore del Gusto, ha presentato i colleghi che l’hanno accompagnato durante l’evento: Rosario Zappalà, Massimo Riggio e Soccorso Colosi. Per ultimare gli impegnativi lavori di pasticceria c’è voluto non poco. La splendida cassata da 150 chili è stata divisa in oltre 600 porzioni, distribuite anzitutto ai bambini, poi a tutti gli altri.

Lillo Freni, Ambasciatore del Gusto

Lillo Freni ha frequentato sin da bambino il laboratorio della pasticceria fondata dal padre Giuseppe nel 1968 e sin dalla tenera età mostra una naturale predisposizione all’apprendimento delle tecniche. Grazie alla possibilità di seguire gli insegnamenti paterni diventa un valido aiutante e successivamente un raffinato pasticcere. 

Nel 2011 ha conseguito presso l’Università degli Studi di Messina la Laurea in Scienze dell’Enogastronomia Mediterranea e Salute discutendo la tesi:  Storia, Innovazione e Qualità della Pasticceria Tipica Messinese. Nel 2015, dopo 3 livelli di corso, ha conseguito il diploma di Sommelier AIS (Associazione Italiana Sommelier).

Nel 2015 ha partecipato a Expo2015 come rappresentante della pasticceria messinese nella settimana dedicata a “Messina città metropolitana” nell’ambito del cluster Bio-Mediterraneo. Nel Maggio 2017 ha partecipato all’allestimento del “Cocktail delle First Ladies” in occasione del G7 di Taormina.

Foto: Associazione Ducezio