CATANIA – Un ragazzo di 18 anni, originario di Siracusa, ha rischiato di perdere un braccio dopo essere rimasto coinvolto in un grave incidente stradale lungo la tangenziale di Catania. Il giovane è stato soccorso ed è ricoverato nel reparto di Chirurgia plastica e ricostruttiva dell’ospedale Cannizzaro di Catania. Il 18enne, in particolare, ha riportato un trauma complesso con fratture agli arti superiori. L'arto è stato schiacciato e ha strisciato sull’asfalto, con gravi danni a livello nervoso, muscolare e cutaneo.

Entrato in codice rosso al pronto soccorso, è stato operato d’urgenza al trauma center da un’equipe di chirurghi e ortopedici, che hanno salvato l’arto. A causa dell’esposizione della ferita gravemente contaminata, però, il paziente è attualmente trattato per abbattere l’elevato rischio infettivo. Solo successivamente sarà programmato il trattamento per la ricostruzione tendinea e cutanea. Al momento i medici mantengono riservata la prognosi sul recupero della piena funzionalità dell’arto sinistro.