CATANIA – I carabinieri hanno arrestato a Catania un 46enne in regime di domiciliari per evasione e rapina. Ieri sera l'uomo si è allontanato dalla propria abitazione e ha aggredito un sacerdote di 86 anni e una pensionata di 81 anni, rubando a quest'ultima la macchina.

I militari hanno intercettato il fuggitivo a bordo dell’auto, bloccandolo e ammanettandolo. Le vittime sono state soccorse e trasportate al pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele, dove la donna è stata medicata con una prognosi di 5 giorni per le escoriazioni riportate in varie parti del corpo.

Il sacerdote, avendo riportato un trauma cranico contusivo, è rimasto ricoverato, ma per fortuna non è in pericolo di vita. Il 46enne è stato trasferito nel carcere di Piazza Lanza.