Sono stati dimessi a Catania altri due ricoverati per Covid-19, dopo una permanenza di qualche giorno nel reparto di Malattie Infettive del presidio ospedaliero Garibaldi-Nesima, a seguito del successo delle terapie innovative di supporto con somministrazione combinata di Idrossiclorichina, Lopinar e Azitromicina.

Le procedure sono state attivate dall’assessorato regionale alla Salute. I due pazienti sono già tornati a casa, nel rispetto delle misure di sicurezza condivise con l’Azienda Sanitaria Provinciale.

Sono così in totale 5, a Catania, i pazienti sottoposti a questa terapia e guariti. Qualche giorno fa, infatti, altri tre pazienti erano guariti dopo essere stati ricoverati per qualche giorno nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale Garibaldi-Nesima: sono stati curati con una terapia Tolicizumab.

Si tratta di una 60enne, un 63enne e un 77enne dimessi lunedì scorso. I primi due non presentavano un quadro particolarmente complicato, mentre la situazione del 77enne appariva in un primo momento critica, poiché soffriva di numerose patologie.