Finché morte non ci separi, letteralmente. Dopo 61 anni di matrimonio se ne sono andati nello stesso giorno, a poche ore di distanza, a conclusione di una vita vissuta insieme. La storia di Santo Masi, di 86 anni, e Gesualda Mangione non è passata inosservata ed ha superato i confini regionali. Sono morti pochi giorni fa – l'11 settembre – a San Michele di Ganzaria, nel Catanese: il primo ad andarsene è stato lui, intorno alle 6 del mattino; a distanza di 16 ore, (alle 22) anche lei ha chiuso gli occhi per sempre. Queste le parole dei 4 figli, riportate dall'Ansa:

I nostri genitori hanno vissuto una vita in comune in tutto, adesso sono uniti anche nella realtà. Il Signore ha voluto che compissero questo viaggio assieme. E' un'esperienza che non avremmo mai immaginato di vivere. La perdita è molto pesante, ma ci conforta il fatto che da oggi sulle nostre famiglie veglieranno due angeli.

La storia di Santo e Gesualda e dei loro 61 anni di matrimonio vissuti insieme fino alla fine ne ricorda alcuni casi molto simili avvenuti in Italia ed in altre parti del mondo, come quello che ha visto protagonisti Edi Marin ed Antonio Dittadi, morti a poche ore di distanza all'età di 87 anni, o quello dei coniugi statunitensi Harold e Ruth Knapke, morti nello stesso giorno dopo 66 anni vissuti insieme.