CATANIA – I carabinieri hanno arrestato un catanese di 30 anni per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e guida senza patente. In un posto di blocco in via Galatioto, i militari hanno fermato una Fiat Punto, ma il guidatore ha preferito fuggire. Inevitabile l'inseguimento tra le vie del quartiere Picanello, finito all’angolo tra via Mirko e via Saturno: l'auto ha impattato con un Piaggio Liberty condotto da un 15enne.

A quel punto il 30enne è stato arrestato. Il ragazzino ha rimediato diversi "politraumi", che i medici del "Cannizzaro" di Catania hanno giudicato guaribili in 30 giorni. L'auto è stata posta sotto sequestro anche perché sprovvista di assicurazione. Per il fuggitivo, recidivo alla guida senza patente, sono scattati i domiciliari.