Caterina Balivo, dopo 6 anni, ha lasciato la conduzione di Detto Fatto e adesso è pronta a migrare su RaiUno con uno show che dovrebbe chiamarsi "Vieni da me". Intervistata da Tv, Sorrisi e Canzoni, ha parlato del particolare momento che vive, con tante novità professionali, ma non solo: si trasferirà infatti a Roma dopo otto anni di vita a Milano.

Parlando della decisione di lasciare Detto Fatto, ha detto: “La scelta mi è costata molto di più di quanto pensassi. È stato come lasciar partire un figlio, che oramai è cresciuto”, ha confidato la Balivo nel corso dell’intervista. “Però dopo otto anni di Milano, con i miei genitori lontani, a Napoli, era tempo di cambiare. E poi io ho cominciato a Rai Uno nel 1999: sentivo l’esigenza di tornare a Roma. Diciamo che alcune circostanze mi hanno portato a fare delle scelte e a cambiare tutto”. “È come se fosse finito un ciclo. Io non ho lasciato il programma, io ho proprio cambiato vita: la scuola dei miei figli, la casa, la città… tutto, insomma”.

Caterina Balivo ha ancora aggiunto: "Amo Milano, che è una città alla quale tutta Italia dovrebbe guardare, però pensare che potrò prendere un treno e dopo un’ora essere a pranzo con mia madre e poi tornare a lavorare, per me non ha prezzo".