Un milione di euro per cedere ai giornali una foto scattata a Michael Schumacher nella sua villa di Gland, in Svizzera, dove sta affrontando il recupero dall'incidente che lo ha coinvolto nel 2013. Secondo quanto dichiarato dal procuratore di Offenburf a RTL, «Una persona sconosciuta ha offerto in segreto ad alcuni redattori una foto di Michael Schumacher, chiedendo ingenti somme di denaro per la pubblicazione».

La portavoce della famiglia Schumacher, Sabine Kehm, ha confermato il fatto, ammettendo che è stata sporta una denuncia. Non è la prima volta che avviene un episodio del genere: già nel 2014, infatti, un reporter travestito da prete entrò nell'ospedale dove era ricoverato Schumacher.

La Kehm ha ribadito che le condizioni di salute dell'ex campione del mondo sono riservate: «La sua salute non è una questione pubblica – ha scritto in un comunicato -. Siamo consapevoli che per molte persone potrà essere difficile da capire, ma noi rispettiamo solamente le linee guida di Michael che è sempre stato molto protettivo in merito alla sua privacy».