Ciccio Sultano apre a maggio una panetteria a Ragusa Ibla, pardon una boutique del pane e dei lievitati. Non si ferma lo chef bistellato del ristorante “Duomo” di Ragusa Ibla ed ecco che le sue idee prendono corpo. Entro maggio aprirà un suo nuovo locale, una panetteria, per esseri chiari, anche se il nome rimane avvolto in un alone di mistero. Ma non uan semplice panetteria, pane sì ma anche cucina in via dell’Orfanotrofio nei bassi del palazzo Di Quattro, una costruzione settecentesca, realizzata dal duca Arezzi di San Filippo a Ragusa Ibla. 

Sarà una boutique del pane e dei prodotti lievitati in cui lo chef proporrà pane fatto con grani selezionati, prodotti di alta gastronomia e piatti pronti coordinati dal suo sous chef, Beppe Cannistrà. Per un pranzo completo occorreranno tra i 16 ed i 35 euro. La cucina e i piatti saranno sì essenziali, ma sempre di matrice gourmand, in cui a farla da protagonista sono sempre le materie prime di ottima qualità. In  menù anche una variante vegetariana e vegan. Lo chef continua a macinare idee imprenditoriali e sta pensando anche ad una collaborazione con i panettieri italiani per creare una sorta di gemellaggio internazionale e far conoscere le potenzialità dei nostri prodotti all’estero. “Ci concentreremo molto sul pane ed i lievitati perché anche in questo campo, la Sicilia ci offre occasioni meravigliose che vogliamo cogliere e sfruttare”, spiega Sultano.