"È stata sancita una partnership economica tra il Ghana e l’assessorato regionale all’Agricoltura per un progetto di investimento nel paese africano, tra i maggiori produttori al mondo di cacao, che punta a mettere assieme il know-how del consorzio del cioccolato di Modica e l’indotto del cacao prodotto in Ghana". Lo dice in una nota l’assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici.

"Il 90% dei cittadini ghanesi non conosce il cioccolato, nonostante il Ghana con il 21,9% sia il secondo paese produttore di cacao al mondo. Il progetto mira da una parte a rafforzare la capacità di offerta del prodotto del consorzio di tutela del cioccolato di Modica in tutto il mondo, attraverso un contatto diretto con uno dei più importanti paesi produttori di cacao, e dall’altra a favorire investimenti e nuovi posti di lavoro tra Sicilia e Ghana oltre alla diffusione del cioccolato di qualità anche tra i cittadini ghanesi. Questo progetto rappresenta anche uno strumento concreto per attenuare la spinta migratoria dei paesi in via di sviluppo attraverso scambi culturali, commerciali e investimenti: il migliore antidoto contro la retorica che alimenta la paura del diverso. La Sicilia si conferma come regione all’avanguardia, ponte tra culture e portatrice di un messaggio di pace e speranza", dice Cracolici.

Soddisfatto anche il console onorario del Ghana Francesco Campagna: "Sono certo che il percorso sarà particolarmente fecondo per tutte le parti coinvolte; la Sicilia ha le competenze e la passione necessarie per aggiungere valore al cacao del Ghana, inoltre l’azione si ripromette di creare occupazione in Ghana, paese sottoposto a forte pressione migratoria verso l’Europa, ed è quindi espressione di un approccio maturo e attuale al tema dell’immigrazione e alle sue complesse declinazioni".