Quando pensiamo al Carnevale per eccellenza, pensiamo, almeno in Italia, al Carnevale di Venezia. Siccome siamo ancora in tempo, ecco un piccolo tutorial che spiegherà come fare le maschere di carnevale veneziane fai da te, risparmiando un bel po'.

Si, perché come sappiamo le maschere di Venezia, sono delle vere opere d'arte e costano anche tanto. Ma ecco come fare, per divertirsi e provare l'ebrezza di indossare una maschera, grazie al solo MakeUp.

Prendendo come spunto una maschera vera, magari cercata su Internet, di quelle che più vi piacciono, iniziamo a porre le basi per il trucco per la tua maschera di carnvevale veneziana fai da te. A me è piaciuta questa e quindi seguirò queste linee:

 

Come prima cosa, munirsi di ciò che serve, ossia il colore bianco, (non va bene la crema Nivea, perché troppo cremosa appunto, meglio le basi per il trucco da carnevale, quelle vendute appositamente, sono delle creme opache coprenti). Quindi come dicevamo, serve la crema bianca, un pennellino nero, meglio se si utilizza l'eye – liner, il rosso (va bene il rossetto), una spugnetta con elestico (va bene anche un dischetto di cotone), ed infine, le ciglia finte.

Iniziamo stendendo un primo strato di bianco su tutto il viso. In base a cosa indosserete, deciderete voi, se è il caso di coprire con la crema, anche il collo. Paradossalmente la parte più difficile della maschera di carnevale fai da te, è proprio la base, perché deve venire bianca, perfetta! Quindi, passate bene la crema, abbondante in ogni parte del vso, il risultato deve essere un volto bianco omogeneo. 

Lasciate asciugare.

Adesso che la crema bianca sul viso è ben asciutta, è il momento di indossare la spughetta con l'elastico, e metterla sulla mano che pogerà sul viso. La spugnetta sul palmo della mano, servirà ad evitare che si elimini, anche se involontariamente, il colore bianco, prima messo sul viso, proprio nell'attimo in cui inizierete a disegnare la mascherina sugli occhi. 

Iniziate a dare una forma alla maschera, delineando un contorno grazie all'eye – liner, strumento molto preciso. Il disegno andrà dalla fronte sino a sopra il naso. Si consiglia ovviamente di fare delle prove prima su carta, del disegno che si vuole fare, per evitare di andare un po' così alla cieca e dover ripetere tutto da capo, crema bianca compresa.

Una volta fatto il disegno, che come detto sopra può essere di qualsiasi tipo, è il momento di delinearlo, mettendo a punto alcune forme. Fatto questo, siamo già a metà dell'opera.

Mettere le ciglie finte e il rossetto

Per la riuscita delle maschere di carnevale veneziane fai da te, è opportuno, che il tutto venga fatto con assoluta tranquillità e precisione. Se vi state chiedendo infine, beh e il vestito come lo faccio?

Sempre nell'ottica del fai da te, è possibile accompagnare la maschera con stivali neri, leggins neri e lupetto nero. Creare un particolare cappello, con del raso color porpora e attaccare, lustri e lustrini. Infine, coprire l'abbigliamento con un mantello dello stesso colore del cappello. 
 

Vi piace?