Se volete riconoscere le uova più sane, prestate attenzione al tuorlo: il segreto per distinguere uova scadenti da quelle migliori, infatti, sta tutto nel colore. A spiegarlo, la dottoressa Hilary Shallo Thesmar, direttore di programmi di sicurezza alimentare per l'Egg Nutrition Center. La maggior parte delle uova in commercio ha un tuorlo di colore giallino: questo significa che le galline sono state allevate con un mangime economico. 

Il colore più sano, invece, è l'arancione scuro, perché prodotto da galline ruspanti: "Le galline ruspanti – spiega la dottoressa – hanno la possibilità di mangiare cibi più riccamente pigmentati e questi pigmenti vengono poi trasferiti al tuorlo".

La differenza nel colore si traduce anche in una differenza nell'apporto di nutrienti: i tuori più scuri, infatti, indicano la presenza di xantofille e acidi grassi omega-3 nell'alimentazione della gallina. L'Egg Nutrition Center, comunque, ha precisato che le uova da allevamento non differiscono dalle uova ruspanti in termini di valore nutritivo o livello di colesterolo.