Ancora sangue sulle strade di Sicilia. Vincenzo Pesce, 30enne di Mazzarino, ha perso sulla strada statale 109, che collega la cittadina nissena a Gela. Pesce era a bordo della sua moto e, all'altezza del chilometro 43, si è schiantato contro un Iveco Daily. I soccorritori del 118 non hanno potuto fare nulla per lui: è morto sul colpo. Sul luogo, oltre i paramedici, sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri.

Il conducente dell'Iveco Daily è stato arrestato: l'uomo, un 42enne, deve rispondere di omicidio stradale. Stando alle prime ricostruzioni, ci sarebbe una sua responsabilità alla base dell'incidente. Potrebbe essersi trattato di una distrazione o di una manovra azzardata. Per il conducente sono stati disposti gli arresti domiciliari.