Il giovane carabiniere catanese Giorgio Privitera è morto in seguito a un tragico incidente avvenuto nei giorni scorsi vicino Bra, in provincia di Cuneo, lungo la Statale 231. Privitera, 29 anni, è deceduto all'ospedale di Cuneo due giorni dopo il sinistro, che nell'immediato era costato la vita all'appuntato Alessandro Borlengo, di 23 anni. Il 29enne prestava servizio come carabiniere nella cittadina piemontese: chi lo ha conosciuto, lo ricorda come un giovane simpatico e pieno di gioia di vivere.

Nel giorno dell'incidente, il 23 marzo, stava trasportando su una gazzella un detenuto moldavo. Era insieme a due colleghi. Oltre alla vettura, sono rimaste coinvolte altre due auto, una Ford Focus e una Mercedes: le cinque persone a bordo di queste ultime, sono rimaste ferite, così come l'altro carabiniere e il detenuto. L'auto dei militari si è scontrata frontalmente con la Ford, ribaltandosi a lato della carreggiata.

FOTO: LASICILIA.IT