La colazione, secondo molti esperti, è il pasto più importante della giornata, non solo perché è in grado di fornire l'apporto necessario di energia per affrontare i primi impegni, ma anche perché è un valido mezzo per dimagrire. A tal proposito, l'università di Tel Aviv ha condotto uno studio, presentato al meeting della Società di Endocrinologia di Boston, che riguarda i cibi più adatti a contrastare i chili di troppo.

Latte, yogurt e formaggio servirebbero, secondo i ricercatori, a tenere sotto controllo i valori della glicemia, perché le proteine che contengono aumenterebbero il senso di sazietà, abbassando la presenza di zucchero nel sangue. 

L'indagine ha tenuto sotto osservazione 48 persone obese o sovrappeso, con diabete di tipo 2, dell'età media di 59 anni, cui sono state assegnate tre diete per 23 mesi, basate su una colazione da 660 calorie, un pranzo di 560 e una cena di 280. Nel primo dei regimi alimentari, la colazione era principalmente a base di proteine del latte. 

I risultati hanno parlato chiaro: dopo tre mesi, la perdita di peso era stata maggiore in chi aveva fatto una colazione a base di proteine di siero del latte, precisamente 7,6 chili rispeto a chi aveva assunto, come prima cosa al mattino, altre proteine (6,1 chili) oppure carboidrati o amidi (3,1 chili).