Porto Empedocle: marito denuncia scomparsa della moglie dopo 14 anni di allontanamento

AGRIGENTO –  Marito denuncia la scomparsa della moglie, dopo appena 14 anni di allontanamento. 

La Polizia di Stato, ieri mattina, quando ha sentito la versione dei fatti, raccontata dal marito della donna scomparsa e dalla figlia, una giovane 22enne, non riusciva a credere a quanto accaduto. A stento, gli agenti della Polizia riuscivano a seguire il racconto dei due cittadini di Porto Empedocle.

I due, si sono presentati davanti al Commissariato di Polizia, coordinato dal vice questore aggiunto Cesare Castelli, ed hanno denunciato la scomparsa della moglie, nonché della madre.

Alla domanda della Polizia "a quando risale l'allontanamento?", i due familiari hanno risposto in coro “14 anni fa”. Dopo un primo momento di sgomento e di incredulità, gli agenti hanno cercato di fare chiarezza.

LA VICENDA:

Nel periodo di allontanamento della donna, il marito ha raccontato agli agenti, che i due stavano attraversando un momento delicato, che avrebbe condotto la coppia, verso la fine della loro storia. La donna, secondo il racconto del marito – avrebbe espresso la volontà di allontanarsi dalla famiglia. Dato il via alla separazione, marito e figlia non hanno avuto più notizia di lei.