Non è ancora chiaro se si tratti di un fotomontaggio o meno, ma quel che è certo è che, se anche si trattasse di uno scherzo, sarebbe di pessimo gusto. In questi giorni sta facendo il giro dei social network una foto che ritrae un necroforo che, nel corso delle operazioni di estumulazione di una salma, viene ritratto insieme al presunto cadavere mummificato.

Lo scatto sarebbbe stato fatto a Bitonto, nella cappella di San Filippo Neri del cimitero locale, dove effettivamente erano in corso qualche mese fa le operazioni di estumulazione affidate a una ditta esterna. Qualora si accertasse che lo scatto è autentico, per la persona ritratta potrebbe scattare un'accusa di vilipendio di cadavereDal Comune di Bitonto hanno fatto sapere che è in corso una "indagine conoscitiva per fare luce sull'accaduto, acquisendo elementi informativi tanto dagli uffici competenti quanto dai privati proprietari della cappella".